Formazione. Seminari per operatori di servizi per nuclei mamma-bambino – #CrescereInsieme

Formazione operatori per nuclei mamma-bambino: informazioni

 

Seminari formativi per assistenti sociali e operatori di strutture e servizi per nuclei mamma-bambino. Rete Mamma-Bambino, con la collaborazione di Oasi nell’ambito del progetto #CrescereInsieme, organizza a Roma 12 appuntamenti gratuiti.

 

Prossimo seminario

giovedì 27 maggio | ore 9.00 | online su ZOOM

 

Formazione per assistenti sociali e professionisti. Specialmente per coloro che gestiscono o lavorano in case famiglia e in servizi e strutture che si occupano di nuclei familiari mamma-bambino.
Questa è l’opportunità offerta dai 12 seminari organizzati da
 “Mam&Co”, la Rete delle strutture e dei servizi per nuclei mamma-bambino, in collaborazione con l’Associazione Oasi.

Gli incontri sono previsti nell’ambito del programma formativo triennale del progetto #CrescereInsieme, tra le attività di consolidamento e ampliamento della rete regionale delle strutture e dei servizi che si occupano dei nuclei mamma bambino fragili.

I seminari prevedono l’attribuzione di crediti per assistenti sociali del Lazio.

 

Lasciaci un contatto per ricevere aggiornamenti sui prossimi appuntamenti o su opportunità di formazione e consulenza per chi lavora nel sociale

  • Trattamento dati personali
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

 

Accogliere il nucleo mamma-bambino: proposta di una metodologia comune e integrata

 

Seminario online del 27 maggio 2021

 

L’ultimo appuntamento con i seminari formativi del progetto #CrescereInsieme sarà online su ZOOM giovedì 27 maggio 2021, ore 9.00.

Le iscrizioni sono aperte fino a lunedì 24 maggio 2021.

 

La partecipazione è gratuita. Iscriviti compilando il modulo d’iscrizione online

 

Destinatari del seminario

Gli operatori dei servizi sociosanitari ed educativi, pubblici e privati, di Roma e del Lazio, interessati alle tematiche dei nuclei mamma bambino in condizioni di vulnerabilità.

 

Modello metodologico di sperimentazione integrata

Il Seminario è la terza fase del percorso formativo della Ricerca-intervento finalizzata alla sperimentazione ed elaborazione di un modello metodologico di progettazione integrata che ha come destinatari i nuclei mamma-bambino, che versano in una situazione di difficoltà, inseriti in strutture di accoglienza residenziale su invio dei servizi sociale o in carico ai servizi sociali, sebbene in regime di domiciliarità.

 

Obiettivi

  • Presentare i risultati della fase intermedia di sperimentazione degli Strumenti metodologici di progettazione integrata a cui hanno lavorato gli Organismi aderenti alla Rete mamma-bambino e altre realtà degli Enti locali;
  • Consegna degli strumenti alla Rete, quale risorsa nel lavoro “per” e “con” il nucleo mamma bambino;
  • Contribuire a rispondere all’obbligo formativo degli assistenti sociali e degli operatori delle strutture accreditate

 

Programma

Ore 8.45: Accoglienza e registrazione dei partecipanti

Ore 9.00: Saluti e introduzione della dott.ssa Carmela Vecchio (Psicologa, Psicoterapeuta), portavoce del Gruppo di coordinamento formazione del progetto #CrescereInsieme.

Ore 9.15
: “La ricerca intervento una metodologia per l’accompagnamento della relazione
mamma-bambino, con attenzione agli aspetti transculturali
a cura della prof.ssa Anna Aluffi Pentini – Dipartimento Scienze della Formazione Università Roma Tre

Ore 11.00: “La sperimentazione del programma Pippi per la elaborazione di un modello metodologico condiviso di progettazione integrata con i nuclei mamma bambino: gli esiti della sperimentazione e la consegna degli strumenti
a cura della dott.ssa Annalisa Rossi (Ass.sociale) e del dott. Fabio Olivieri (Pedagogista e Counselor)

Ore 12.15: Confronto e conclusione dei lavori a cura di Salvatore Carbone.

 

Come iscriversi al seminario

  • La partecipazione è gratuita
  • Per iscriversi bisogna compilare entro il 24 maggio il modulo d’iscrizione online
  • Le iscrizioni verranno accettate fino ad esaurimento dei posti disponibili (50 in totale)
  • È stato richiesto l’accreditamento presso l’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Lazio
  • Il 10% dei posti è riservato ad assistenti sociali disoccupati iscritti all’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Lazio

 

Lasciaci un contatto per ricevere aggiornamenti sui prossimi appuntamenti o su opportunità di formazione e consulenza per chi lavora nel sociale

  • Trattamento dati personali
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

 



Seminari passati

“La questione psichiatrica nel lavoro con i nuclei mamma bambino”. Seminario del 19 ottobre 2018

Obiettivo: Ampliare conoscenze e competenze di intervento con donne che presentano problematiche psichiatriche

Interventi

  • Visitare il Trauma: un approccio per comprendere il vissuto di una mamma”.
    Relazione a cura della Dott.ssa Antonella Liverano – Medico Psichiatra e Psicoterapeuta. Docente e Supervisore alla SSSPC-Ups e Irpir. Esperta in psicopatologia, disturbi di personalità e psicosi secondo il modello AT
  • Un punto di vista dei servizi del territorio”.
    Relazione a cura del Dott. Paolo Albanese – Direttore f.f. UOC CSM D4 DSM ASL RM2

 

“La questione delle migrazioni nel lavoro con nuclei mamma-bambino: un approccio etnopsichiatrico”. Seminario del 30 novembre 2018

Obiettivi: Ampliare conoscenze e competenze di intervento con donne migranti; avviare una riflessione sulla genitorialità che includa aspetti legati alla provenienza e all’esperienza migratoria.

Interventi

  • La relazione d’aiuto con donne migranti: il ruolo delle esperienze migratorie”.
    Relazione a cura della Dott. Massimiliano Aragona – Medico Psichiatra, Società Italiana Medicina delle Migrazioni SIMM
  • Riflessioni intorno alla genitorialità migrante: la relazione madre-bambino e il rapporto con le istituzioni italiane”.
    Relazione a cura della Dott.ssa Miriam Castaldo, Antropologa, Istituto Nazionale Salute Migrazioni e Povertà IN

 

“Interventi Domiciliari in ottica preventiva e di sostegno all’Autonomia”. Seminario dell’8 febbraio 2019

Obiettivi: Ampliare conoscenze e competenze sui servizi di supporto all’avvio della relazione madre-bambino e di sostegno nei primi anni di vita. In particolare sulla metodologia dell’Home Visiting, una forma di prevenzione sperimentata su larga scala a livello internazionale per le famiglie in condizioni di rischio psicosociale.

Interventi

  • Accogliere la nascita. Le specificità del periodo perinatale“.
    Relazione a cura della dott.ssa Annamaria Trovato, Psicologa Psicoterapeuta.
  • Home Visiting: la metodologia di supporto alla relazione madre-bambino sviluppata dall’associazione il Melograno in oltre venti anni di esperienza“.
    Relazione a cura della dott.ssa Luana Panichi, Psicologa Psicoterapeuta – Operatrice della nascita Melograno.
  • Home visiting: i rapporti con la rete dei servizi e con le reti informali di supporto ai nuclei madre-bambino in difficoltà“.
    Relazione a cura della dott.ssa Elena Speziale, Psicologa Psicoterapeuta.

 

“Relazioni con Tribunali, Procure e Tutori nel lavoro con i Nuclei Mamma-Bambino”. Seminario del 28 maggio 2019

Obiettivi: Ampliare conoscenze e competenze in materia di tutela legale in favore dei nuclei mamma – bambino.

Interventi

  • Il tutore nell’ordinamento giuridico italiano. La figura del tutore volontario. Rapporti del tutore con il Tribunale, i Servizi, le Strutture, la famiglia di origine. Risorse, limiti e criticità”.
    Relazione a cura dell’Avv. Emilia Casali del Foro di Roma – Tutore volontario
  • Rapporto fra servizi sociali e Autorità Giudiziaria: collaborazione leale nel rispetto di una diversa identità”.
    Relazione a cura del dott. Lluis Francesc Peris Cancio, docente di Servizio Sociale, Università “Sapienza” di Roma

 

“Immigrazione, diritti e maternità”. Seminario dell’8 ottobre 2019

Obiettivi: Ampliare conoscenze e competenze nel campo dell’accoglienza e della presa in carico di donne e nuclei mamma – bambino richiedenti asilo, titolari di protezione internazionale e vittime di tratta.

Metodologia: lezione frontale, analisi e simulazioni di casi, lavoro in team. Saranno trasferite agli operatori conoscenze specialistiche in campo giuridico, relative a:

  • normativa che regola il settore procedure di carattere amministrativo in materia d’immigrazione
  • organizzazione e funzionamento delle istituzioni pubbliche deputate alla gestione del fenomeno e della rete di servizi e strutture di accoglienza che operano sul territorio nazionale e locale nello specifico settore
  • metodologie e prassi operative previste dalle linee guida SPRAR per le strutture di accoglienza.

Interventi

  • Accoglienza legale, Tipologia di Permessi di Soggiorno, Preparazione legale, Ricorso e Appello
    Intervento a cura della dott.ssa Agostina Zuraika Gualtieri, assistente sociale e sociologa, specializzata in immigrazione nei contesti d’accoglienza e dott.ssa Marta Cusumano, operatrice legale
  • Mediazioni al Centro- comprendere ed interpretare
    Relazione a cura della dott. ssa Agostina Zuraika Gualtieri e della dott.ssa Marta Cusumano

 

“Ben-Essere digitale. Nuove tecnologie e nuove dipendenze”. Seminario del 12 novembre 2019

Obiettivi: Ampliare conoscenze e competenze in materia di nuovi media, nativi digitali e nuove dipendenze in favore dei nuclei mamma – bambino; riscoprire spazi per il dialogo, imparare ad avere un uso “controllato” dei media imparando dallo scambio di buone prassi.

Interventi

  • Connessione e relazione, nuove tecnologie al servizio della conoscenza. Educare i nativi digitali”.
    Relazione a cura della Prof.ssa Caterina Cangià, docente di antropologia e comunicazione e pedagogia sociale e mediale, Università Pontificia Salesiana Roma
  • “Educare ai media per promuovere stili di vita salutari”.
    Relazione a cura della Prof.ssa Maria Cinque, docente di didattica e pedagogia Speciale, Università “LUMSA” di Roma
  • Workshop a cura della dottoressa Maria Vittoria Usai

 

“Senza le basi scordatevi le altezze. La comunità solidale alla base dell’intervento sociale”. Seminario del 3 dicembre 2019

Obiettivi: Ampliare conoscenze e competenze nel campo dell’accoglienza e della presa in carico di nuclei mamma – bambino nell’ambito dell’affido e della solidarietà familiare.

Interventi

  • Il bisogno di solidarietà familiare dei nuclei vulnerabili mamma-bambino
    Intervento a cura della dott.ssa Alessandra Lanni, Assistente Sociale esperta in elaborazione di progetti di affidamento e solidarietà familiare
  • Dal monitoraggio alla valutazione dell’impatto sociale. Come incide l’intervento di solidarietà familiare nei nuclei mamma/bambino
    Intervento a cura del Prof. Giancarlo Cursi, Sociologo, docente di metodologia pedagogica all’Università Pontificia Salesiana e Direttore del Consultorio Familiare diocesi di Albano
  • Le famiglie solidali. Una risorsa da scoprire, valorizzare e sostenere
    Intervento a cura della dott.ssa Giovanna Depalma, Psicologa/Psicoterapeuta esperta in progetti di sostegno a famiglie affidatarie e solidali

 

“La figura del padre nel lavoro con i nuclei mamma-bambino nei servizi specialistici di tutela del minore”. Seminario del 18 febbraio 2020

Obiettivi: Ampliare conoscenze e competenze in materia di servizi specialistici di tutela in favore dei nuclei mamma – bambino.

Interventi

  • La scoperta del padre come risorsa: come far entrare e far restare il paterno nei servizi di tutela per i minori e negli spazi protetti
    a cura della dott.ssa Antonella Panunzi – Psicologa e Psicoterapeuta

 

“La intercettazione precoce del bisogno del nucleo madre-bambino: Esperienze e riflessioni a confronto”. Seminario online del 9 giugno 2020

Obiettivi: Favorire una riflessione condivisa sulla complessità della precoce intercettazione del bisogno, tra risorse e criticità.

Interventi

  • “La ricchezza del lavoro di rete, tra Famiglia, Servizi sociosanitari e Territorio nella presa in carico della nascita a rischio”
    a cura della dott.ssa Gina Riccio, Dottore di Ricerca in Psicologia e Psicoterapeuta Sistemico Relazionale – Fondazione Archè.
  • “Il sostegno fra pari come risorsa nell’intercettazione del rischio”
    a cura della dott.ssa Elena Simontacchi, Presidente Associazione di Promozione Sociale Ecococcole.

 

Accogliere il nucleo mamma-bambino: proposta di una metodologia comune e integrata (1° e 2° parte). Seminari online del 12 novembre 2020 e del 25 febbraio 2021

Obiettivi: Favorire la costruzione collegiale di una metodologia di lavoro che favorisca la rete delle risorse e progettualità “per” e “con” il nucleo mamma bambino e la nascita di buone prassi.

Interventi

  • “Il Programma di intervento P.I.P.P.I. per la formazione degli operatori in servizio con i nuclei mamma bambino. Metodologia di intervento: preassessment, assessment, valutazione e indicatori”
    a cura della dott.ssa Annalisa Rossi, (Assistente sociale) e del dott. Fabio Olivieri (Pedagogista e Counselor).
  • La Ricerca-intervento per la sperimentazione e elaborazione del modello metodologico di progettazione integrata con i nuclei mamma bambino: lo stato dell’arte
    a cura della dr.ssa Annalisa Rossi (assistente sociale) e del dott. Fabio Olivieri (Pedagogista e Counselor)

Workshop 12/11/2020

  • Gruppo A – dott.ssa Martina di Caprio (Assistente sociale) e dott.ssa Ilaria Cianci (Psicologa e Psicoterapeuta dell’ArpjTetto o.n.l.u.s).
  • Gruppo B – dott.ssa Francesca D’Orazio (Educatrice e Pedagogista) e Marcella Ferrari (Operatrice della Coop. soc. La Nuova Arca).

Workshop 25/02/2021

  • Gruppo A – dott.ssa Martina di Caprio (Assistente sociale) e dott.ssa Ilaria Cianci (Psicologa e Psicoterapeuta dell’ArpjTetto o.n.l.u.s);
  • Gruppo B – dott.ssa Francesca D’Orazio (Educatrice e Pedagogista) e Marcella Ferrari (Educatrice della Coop. soc. La Nuova Arca) e dott.ssa Serena Sana (Assistente sociale del Municipio XIV Comune di Roma)

 

Hai bisogno di #CrescereInsieme per una famiglia che stai seguendo?
Cerchi supporto o consulenza per progettare interventi nel sociale e realizzarli?

Contattaci
Iscriviti alla Newsletter di Oasi

Articoli correlati: