REYN Italia. Nasce la rete per l’infanzia rom

REYN (Romanì Early Years Network) è un progetto internazionale per supportare i professionisti che lavorano a contatto con i bambini della comunità rom.

REYNÈ arrivata anche in Italia la rete per la prima infanzia Rom, REYN,  un progetto nato con il sostegno dell’Istituto Open Society Foundation e in collaborazione con il Programma Early Childhood di Open Society Foundations. L’Associazione 21 luglio coordina nel nostro Paese questa iniziativa.

La rete nasce con lo scopo di supportare tutti i professionisti e para-professionisti che operano in favore dei minori della comunità rom appartenenti alla fascia d’età 0-10 anni. Nello specifico, il progetto si propone di:

  • formare gli aderenti alla rete e supportare il loro lavoro attraverso l’erogazione di formazioni, la fornitura di materiali pratici e la condivisione di buone pratiche;
  • svolgere attività di advocacy affinché vengano implementati sistemi educativi più inclusivi e non discriminatori, garantendo il diritto all’educazione a tutti i minori.

Definite sono anche le attività in programma:

  • è prevista una mappatura nazionale organismi, enti, associazioni e singoli individui che lavorano nel campo della prima infanzia, con lo scopo di invogliare la loro partecipazione al network e agli incontri che saranno organizzati;
  • saranno organizzati training rivolti agli insegnanti delle scuole primarie, che hanno come tema il multilinguismo, e alle madri rom con bambini al di sotto degli otto anni, con lo scopo di rafforzare le loro capacità genitoriali;
  • sarà creato un gruppo di advocacy, all’interno del network, che si occuperà di organizzare una tavola rotonda sul tema della prima infanzia rom.

Nel mese di maggio 2016 la rete REYN è stata presentata a Torino, Roma e Reggio Calabria per attivare la partecipazione di chi opera con i minori sia al Nord che al Centro e al Sud d’Italia. Si contano già più di 50 iscritti tra organizzazioni e privati.

A supportare online il lavoro della rete ci sarà un blog per la condivisione di materiali ed esperienze e un gruppo Facebook per tenere in contatto gli operatori aderenti.
L’iscrizione alla rete REYN è gratuita è può essere richiesta scrivendo all’indirizzo [email protected]