“Donna Sport”: un premio a chi eccelle a scuola e nello sport

Un concorso del Gruppo Bracco sostiene e premia le giovanissime che studiano e praticano sport agonistico.

donna_sport_bracco“Donna Sport 2016 – L’Atleta più brava a scuola” è la quarta edizione del premio voluto da Bracco S.p.A. per sostenere lo sport in rosa tra le giovanissime e sensibilizzare sull’importanza di conciliare lo studio e il rendimento scolastico con l’attività agonistica.

Il concorso è aperto alle ragazze che sono state iscritte, nell’anno scolastico 2014-2015, in una scuola secondaria superiore (licei, istituti tecnici o professionali) e che praticano a livello agonistico una disciplina sportiva tra quelle federate in ambito CONI. Da quest’anno il concorso è rivolto anche alle paratlete, alle quali è riservato uno dei premi che saranno assegnati.

Le vincitrici saranno selezionate da una giuria che valuterà le partecipanti in base a due parametri: i meriti sportivi conseguiti fino al 31 luglio 2016 per le atlete normodotate e fino al 18 settembre 2016 per le paratlete; i risultati finali dell’anno scolastico 2014-2015. In palio un Mc Book Air per le vincitrici nelle due categorie e un iPad per la seconda e la terza classificata tra le normodotate.

Ecco nel dettaglio i destinatari del premio e le modalità di partecipazione

DESTINATARI
Atlete di sesso femminile residenti in Italia, che pratichino una disciplina sportiva a livello agonistico fra quelle federate in ambito CONI, le quali nell’anno scolastico 2014-2015 abbiano frequentato una classe del secondo ciclo di istruzione (licei, istituti tecnici, istituti professionali), ottenendo, in quello stesso anno, una votazione finale pari o superiore alla media del 7 su 10 (intesa come media aritmetica dell’insieme dei voti conseguiti nelle diverse materie) o equipollente secondo l’ordinamento giuridico italiano. I destinatari di minore età potranno essere iscritti dai propri genitori e/o dagli esercenti la potestà genitoriale secondo quanto indicato al punto 6 del regolamento.
Paratlete di sesso femminile residenti in Italia, che pratichino una disciplina sportiva a livello agonistico fra quelle federate in ambito CIP (Comitato Italiano Paralimpico), le quali nell’anno scolastico 2014-2015 abbiano frequentato una classe del secondo ciclo di istruzione (licei, istituti tecnici, istituti professionali). I destinatari di minore età potranno essere iscritti dai propri genitori e/o dagli esercenti la potestà genitoriale secondo quanto indicato al punto 6 del regolamento.

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE, SVOLGIMENTO E ATTRIBUZIONE DEI PREMI
I destinatari del concorso a premi potranno gratuitamente sottoporre la propria candidatura, compilando l’apposita scheda d’iscrizione on-line, pubblicata sul sito Internet di “Donna Sport” all’indirizzo www.donnasport.it entro e non oltre il 9 ottobre 2016.

Fonte: Synagosrl.com