Apre a Roma un secondo sportello locale di Avvocato di strada

  • Articolo pubblicato il 9 Maggio 2013

Venerdì 10 maggio alle 18 in via del Casale De Merode n.8 si terrà la conferenza stampa di presentazione del nuovo sportello romano dell’associazione Avvocato di strada Onlus.

Presso il nuovo sportello, ospitato dalla comunità di Emmaus Roma, i legali volontari aderenti all’Associazione Avvocato di strada offriranno tutela legale gratuita ai senza tetto. Tutte le persone senza dimora con problemi legali che vivono in città potranno presentarsi allo sportello senza appuntamento. Avvocato di strada è presente a Roma da oltre sei anni con uno sportello legale ospitato dall’INMP presso il vecchio ospedale di San Gallicano. La nuova sede è stata pensata per rispondere alle crescenti necessità causate dalla crisi economica, che anche nella capitale hanno fatto scivolare oltre la soglia della povertà un numero sempre crescente di persone: secondo i dati del primo censimento delle persone senza dimora realizzato da ISTAT e Fiopsd, Roma, con circa 8000 presenze, è la seconda città italiana per numero di senza tetto, seconda solo a Milano.

La nuova attività di tutela legale si affiancherà alle attività svolte di consueto dalla comunità di Emmaus Roma, che da oltre 19 anni ospita persone in difficoltà ed opera in rete con le realtà dell’associazionismo romano per realizzare iniziative di solidarietà verso le persone più deboli. Le comunità di Emmaus sono anche e soprattutto luoghi di accoglienza, di vita in comune, proposte di vita per tutte quelle persone che si trovano in condizioni di fragilità sociale e che, per periodi più o meno lunghi, hanno bisogno di risiedere in un luogo protetto, dove ricominciare a ricostruirsi ed essere accompagnate in questo processo.

Interverranno alla presentazione l’Avv. Antonio Mumolo, Presidente Avvocato di strada Onlus, Isabella Massafra Presidente di Emmaus Roma, Luigina Di Liegro, Presidente Fondazione don Luigi di Liegro, Teresa Santulli, coordinatrice di Avvocato di strada Roma.

Sono invitati alla presentazione i giornalisti, le associazioni, le istituzioni pubbliche e tutti i cittadini interessati. Al termine della conferenza stampa verrà offerto un rinfresco a tutti i partecipanti.

Fonte: avvocatodistrada.it