Il secondo welfare in Italia: esperienze di welfare aziendale a confronto.

  • Articolo pubblicato il 4 Luglio 2013

Il secondo welfare in Italia: esperienze di welfare aziendale a confronto
di Giulia Mallone

A cura di Centro Einaudi • 2WEL, Percorsi di secondo welfare

Working Paper-2WEL n. 3 • 2013

Il progetto Percorsi di secondo welfare, diretto da Franca Maino (Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche, Università di Milano) con la supervisione scientifica di Maurizio Ferrera (Centro Einaudi e Università di Milano), è realizzato dal Centro Einaudi in partnership con ANIA, Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariplo, Fondazione con il Sud, Luxottica, KME Group e Corriere della Sera. Avviato nel maggio 2011 con l’obiettivo di ampliare e approfondire il dibattito sulle trasformazioni dello stato sociale in Italia, il progetto guarda in particolare alle misure e alle iniziative cosiddette di «secondo welfare» (realizzate cioè da soggetti privati: imprese, fondazioni, associazioni, enti del terzo settore). L’attività è costruita a partire da una raccolta sistematica di dati volta a caratterizzare e monitorare le esperienze in corso. Ricognizione e analisi dell’esistente sono infatti essenziali per promuovere valutazioni d’impatto capaci di fornire uno stimolo non solo al dibattito ma alla concreta promozione del secondo welfare.