Assistenza tecnica interventi ex Legge 285/97

Assistenza tecnica 285 a Roma

 

L’Assistenza tecnica interventi ex L. 285/1997 di Oasi supporta il Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale nel coordinamento e nel monitoraggio dei progetti finanziati dal Fondo nazionale per l’infanzia e l’adolescenza, istituito con la Legge 285/1997

 

L’Assistenza tecnica per gli interventi ex Legge 285 del 1997, con la quale Oasi supporta da anni il Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale, ha lo scopo di:

► Incrementare l’efficienza e l’efficacia dei progetti finanziati a Roma con il Fondo 285

► Assistere Roma Capitale e i suoi Municipi nelle eventuali revisioni del Piano e nella preparazione di nuove pianificazioni

► Realizzare seminari e interventi formazione per gli operatori dei servizi pubblici e privati

► Promuovere e favorire l’ascolto e la partecipazione dei minori nella programmazione sociale della Città

Leggi cosa fa Oasi nello specifico

 

Ricevi aggiornamenti su bandi, premi e opportunità di formazione o contattaci per una consulenza

 

Fondo nazionale per l’infanzia e l’adolescenza istituito dalla Legge 285/1997

La Legge 285 del 28 agosto 1997, “Disposizioni per la promozione di diritti e di opportunità per l’infanzia e l’adolescenza”, ha istituito un Fondo che ha creato le condizioni operative per dare attuazione concreta ai principi della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ratificata dall’Italia con la Legge 176/1991.

Da oltre 20 anni il Fondo finanzia progetti per i minori, sia bambini che adolescenti, di 15 grandi Città italiane. Tra queste, anche Roma.

 

Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Grazie alla Convenzione ONU i bambini non sono più oggetti passivi bisognosi di assistenza ma diventano persone che partecipano attivamente alle decisioni e che sono titolari di diritti inalienabili, come il diritto alla propria identità e cultura, il diritto al recupero e al reinserimento sociale, il diritto all’autonomia e alla partecipazione attiva per bambini e adolescenti con disabilità, il diritto allo studio e all’istruzione, il diritto al gioco e alle attività ricreative, il diritto alle cure, ecc.

Per saperne di più, trovi approfondimenti qui.

 

Cosa fanno i progetti 285 a Roma e in Italia

Oggi sono 15 le città italiane riservatarie del Fondo e grazie ad esso promuovono diversi tipi servizi:

  • Sostegno alla relazione genitore-figli
  • Contrasto della povertà e della violenza
  • Servizi socio-educativi per la prima infanzia innovativi e sperimentali
  • Servizi ricreativi ed educativi per il tempo libero
  • Azioni positive per la promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

A Roma sono circa 85 i progetti finanziati con il fondo 285, promossi direttamente dai 15 municipi e a livello centrale dal Dipartimento Politiche Sociali e dal Dipartimento Servizi educativi e scolastici. Si tratta di Centri di aggregazione per adolescenti, Centri estivi, Ludoteche, Centri famiglia, ecc.

Per saperne di più, trovi approfondimenti qui.

 

Cosa fa Oasi con l’Assistente tecnica per gli interventi 285/97

All’Assistenza tecnica che Oasi presta al Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale sono attribuiti diversi compiti:

  • coordinamento, monitoraggio, assistenza tecnica sulle procedure
  • controllo di gestione
  • controllo della qualità degli interventi
  • monitoraggi in profondità
  • rendicontazione on line (dei progetti e dei finanziamenti) sul database del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali
  • studi proiettivi sulle risorse.

 

L’intervento di Oasi, inoltre, ha assunto un ruolo importante in alcuni ambiti del welfare romano perché:

  • favorisce le relazioni con le altre Città riservatarie e il Centro Nazionale di Documentazione e Analisi per l’Infanzia e l’Adolescenza
  • offre la propria assistenza per le eventuali revisioni di Piano e per la preparazione delle nuove pianificazioni in attuazione della legge 285/97
  • realizza interventi formativi e seminariali diretti al personale tecnico-ammi­nistrativo responsabile della programmazione e gestione degli interventi finanziati dalla legge 285
  • promuove misure in grado di favorire l’ascolto e la partecipazione dei bambini e dei ragazzi nella programmazione sociale della propria città.

 

Per informazioni

Legge 285 del 1997 ► Consulta il testo qui
email ► cabinadireg[email protected]

 

Cerchi supporto o consulenza per progettare interventi nel sociale e realizzarli?
Contattaci
Iscriviti alla Newsletter di Oasi

Articoli correlati:

Per informazioni, scrivi al referente del progetto

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.